Mese: Giugno 2022

Classica … e dintorni – I Solisti Salentini in Concerto – sabato 25 giugno 2022 a Gallipoli

25 GIUGNO 2022 – Ore 20:00
BIBLIOTECA COMUNALE, Gallipoli (LE)
CONCERTO – Classica … e dintorni

Si svolgerà sabato 25 giugno alle ore 20:00, presso la Biblioteca Comunale di Gallipoli, il terzo appuntamento della Rassegna Musicale di Primavera/Estate 2022 organizzata da Apsec Lecce e dal Comune di Gallipoli, con il patrocinio della Regione Puglia e del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

Classica … e dintorni” sarà una grande festa all’insegna della musica: dalla classica al tango, dalla canzone napoletana alle più belle colonne sonore del cinema; durante la quale saranno protagonisti i Solisti Salentini, ensemble formato dai maestri Luigi Solidoro al pianoforte, Tommaso Passeri al violino e Antonio Monterosso al clarinetto, con la partecipazione di Antonella Marzi, soprano dalla voce calda e sensuale; tutti già ben noti al pubblico per la loro intensa attività concertistica.

L’evento intende omaggiare la storica Istituzione Concertistica Salentina, associazione musicale fondata e diretta dal M° Antonio Serrano che, nel corso di quasi mezzo secolo ha realizzato centinaia di concerti di elevato livello artistico, ospitando musicisti di fama nazionale ed internazionale.

Location d’eccezione per l’evento: la Biblioteca Comunale di Gallipoli, una delle biblioteche più antiche del territorio salentino per la provenienza, per la varietà e la datazione dei volumi rari e di pregio, nonché per la peculiarità d’origine del suo edificio, essendo ubicata in quello che nel XVIII secolo era l’Oratorio dei Nobili.

La rassegna musicale subirà una pausa nei mesi di luglio e agosto, per poi riprendere il 7 settembre presso la Sala Coppola con il quarto e ultimo evento in cartellone: un recital pianistico che vedrà protagonisti alcuni giovanissimi talenti gallipolini.

Ingresso gratuito. È consigliata la prenotazione.

Per info sull’evento: +39 328 3545901.

Grandi Operisti dell’Ottocento – Conferenza Concerto in memoria di Renata Tebaldi – Sala Coppola, Gallipoli – Sabato 18 giugno 2022

18 GIUGNO 2022 – Ore 20:00
SALA COPPOLA, Gallipoli
CONFERENZA / CONCERTO – Grandi Operisti dell’Ottocento

Appuntamento sabato 18 giugno presso la Sala Coppola, situata nel centro storico di Gallipoli alla via Sant’Angelo, con la conferenza-concerto interamente dedicata alla vita di una delle cantanti liriche più acclamate e amate di tutti i tempi: Renata Tebaldi, che il direttore d’orchestra Arturo Toscanini, in occasione del concerto di riapertura del Teatro alla Scala nel 1946, definì “la voce d’angelo”.

Protagonisti della serata il M° Luigi Solidoro che, in veste di relatore, racconterà al pubblico presente in sala la straordinaria vita dell’artista e, in qualità di pianista, accompagnerà il soprano Laura De Vita nell’esecuzione delle più belle arie e romanze dei grandi operisti dell’Ottocento italiano: da Verdi a Puccini, fino a Cilea, Mascagni e Giordano, in un emozionante e imperdibile viaggio sospeso tra storia e musica.

Ingresso gratuito alle ore 20:00. Per info sull’evento: +39 328 3545901, è fortemente consigliata la prenotazione.

Questo è il secondo appuntamento della Rassegna Musicale di Primavera/Estate 2022 organizzata da Apsec Lecce (Associazione per la promozione della Scienza, della Cultura e dell’Educazione O.d.v., presidente dott. Pompeo Maritati) e dal Comune di Gallipoli (Sindaco Stefano Minerva), con la collaborazione della storica Istituzione Concertistica Salentina (presieduta dal M° Antonio Serrano) e con il patrocinio della Regione Puglia e del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce (direttore M° Giuseppe Spedicati). Per info sulla rassegna: Clicca qui

L’evento, che intende rendere omaggio alla memoria di Renata Tebaldi (Pesaro, 1º febbraio 1922 – Città di San Marino, 19 dicembre 2004), in occasione del Centenario della sua nascita, gode del patrocinio di prestigiose Istituzioni, quali il Museo Renata Tebaldi di Busseto che, oltre ad ospitare nella maestosa cornice delle Scuderie di Villa Pallavicino, nel centro della Provincia di Parma, l’immenso patrimonio lasciato da Renata in costumi, gioielli, fotografie, documenti e oggetti vari, è anche l’ente promotore del programma di celebrazioni Tebaldi100 e del relativo Comitato; e la Fondazione Renata Tebaldi di San Marino, costituita nel 2004 con autorizzazione della stessa Tebaldi, che ha come obiettivo quello di tutelare e rafforzare nel mondo il ricordo e la fama della grande Artista, anche attraverso l’organizzazione dell’omonimo Concorso Internazionale di Canto (giunto alla sua ottava edizione).

Più in generale, il programma Tebaldi100 intende promuovere durante tutto l’arco del 2022 la memoria degli straordinari successi ottenuti dalla Tebaldi nel corso della sua quarantennale attività, per renderla fruibile al più vasto pubblico attraverso una serie di convegni, concerti, spettacoli, percorsi didattici, giornate di studi, mostre, pubblicazioni e presentazioni. Intende in special modo allargare l’interesse del pubblico verso il Melodramma inteso come strumento di conoscenza e di integrazione sociale, mettendolo in relazione con Cinema, Letteratura, Danza, Musica, Arte e Gastronomia; convogliando così molteplici attività di carattere storico, artistico, documentale, scientifico, ricreativo e didattico, in una sorta di itinerario culturale urbano multidisciplinare.

Il pensiero mediterraneo (Apsec Lecce)

Comune di Gallipoli

LeccePrima

PugliaNews

Concerto in onore di Sant’Antonio di Padova – Gallipoli, 6 giugno 2022

06 GIUGNO 2022 – ore 20:00
CHIESA DI SANT’ANTONIO DI PADOVA, Gallipoli (Le)
CONCERTO DI MUSICA SACRA – Note di Pace

Omaggio musicale a Sant’Antonio, in occasione della solenne festività dedicata al Santo di Padova.
Presso la omonima Chiesa in Gallipoli, subito dopo la celebrazione della Santa Messa, si terrà un concerto di musica sacra con il soprano Laura De Vita, il Coro Polifonico Maria SS. del Rosario, accompagnati all’organo da Lorenzo Ferraro e diretti dal M° Luigi Solidoro.

Ricco programma musicale, con brani di M. Frisina, D. Haas e M. Deflorian, R. Ortolani, L. Solidoro, ma anche i grandi classici della musica operistica, come l’Ave Maria di G. Verdi, per concludere con il celebre inno a Sant’Antonio di Padova, di Colaiacomo-Stella.

L’ingresso è libero, consigliato l’uso della mascherina.

YouTube
YouTube
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me